Spedizione per:
Lingua:
Subacquea-Apnea
Scopri le nostre offerte segrete! Registrati!

c4 Pala Deep Spearo

c4
c4 rivenditore autorizzato
Garanzia completa del produttore


Colore Spessore Taglia/Misura Quantità
Info invio
Nero - 25 Soft 1
Nero - 30 Medium 1
Nero - 40 Hard 1

Attenzione: Non siamo autorizzati a spedire i prodotti di questo brand verso il suo paese nel rispetto della policy di vendita applicata dal marchio stesso.
Maggiori informazioni

Foto 1: c4 Pala Deep Spearo Foto 2: c4 Pala Deep Spearo Foto 3: c4 Pala Deep Spearo Foto 4: c4 Pala Deep Spearo


c4 Pala Deep Spearo

Nelle pinne moderne le geometrie sono importanti, l’angolo di piega è elevato.
Per averlo veramente servono scarpe che abbiano una sede per le pale con un angolo adeguato.
Se questo angolo è basso, la rigidezza della scarpa raddrizzerà la pala e come risultato avremo delle pinne con un angolo ridotto.
Più le pale sono morbide e più il plantare della scarpa è rigido, più si raddrizzeranno.
Un vero controsenso.
Le scarpe C4 non soffrono questo problema, esse non raddrizzano le pale.
Tutte le nostre scarpe sono preformate anatomiche di 3° che si aggiungono ai 29° della sede per le pale, per un totale di 32° di effettiva inclinazione tra il nostro piede e la pala.
La modernità geometrica e cinematica delle pinne moderne è così effettiva e non solo nominale.

Le pale o le zone delle pale senza water rails disperdono il 50% dell'acqua che stanno lavorando, è il “derapare” dal francese dérapage, sbandata.
Facciamo la fatica di spostare l'acqua e metà la buttiamo di lato. Così la spinta in avanti è inevitabilmente bassa, lavoriamo inutilmente.
Il rimedio a questa inutile fatica dei nostri muscoli lo abbiamo inventato nel 1993, per mantenere l'acqua sulla pala e non disperderla lateralmente, prendendo spunto dagli alettoni delle auto da corsa.
Sono i water rails a sezione costante, con essi sembra di pinneggiare su due binari.
L’acqua non sfugge di lato, le pale non torcono e l'efficienza volumetrica del sistema è al massimo. Particolarmente indicati per utilizzi come le prove sportive di pura apnea, dove la costanza di velocità è prioritaria rispetto alle accelerazioni.

Flettere tutta ? Anche in punta ? Per lavorare al meglio ciò sembra ovvio, ma i water rails irrigidiscono le pale soprattutto dove queste sono più sottili.
In punta.
Il flap è la soluzione, consente una flessione completa della pala, anche in punta, contribuendo a centralizzare i filetti fluidi riducendo le turbolenze. Più flessione e meno turbolenze con il flap, così la velocità aumenta.

Pari rigidezza ( Tensil Moduls ) ma più resistenza ( +40% rispetto allo standard ) rende il carbonio T700 Higt Tensil particolarmente adatto a realizzare pale robuste. Questo però non ci è bastato. Lo abbiamo voluto in tessuti a fili grossi, incroci sempre più grandi. Perchè ? Perchè ogni cosa ha un inizio, anche le rotture per le pale. Se abbiamo del carbonio a fili sottili basterà una minima forza per rompere il primo filo ed innescare la rottura che col tempo si propagherà.
Se i fili sono grossi la forza necessaria sarà più elevata. Quanto ? Quanto sarà più grosso il filo, nel nostro caso 5 volte di più dello standard sottile.
C'è un altro importante vantaggio.
I tessuti a fili grossi necessariamente presentano meno incroci e ondulazioni dei fili che li costituiscono.
Questo aumenta la reattività delle pale perchè riduce gli assorbimenti viscosi da deformazione.
E' lo stesso principio delle reti, più maglie hanno ( trama fitta ) più energia possono assorbire.
Alle pinne serve il contrario, serve reattività e ridotti assorbimenti d’energia, quindi con meno incroci e ondulazioni possibili dei filati.
Per questo le pale in T700 sono migliori, perchè sono più resistenti e reattive.

DETTAGLI TECNICI

MATERIALE: 100% fibra di carbonio T700 PERFORMANCE
DIMENSIONE PALA: 869 X 197 mm
DUREZZA PALA: 25 soft – 30 medium – 40 hard
WATER RAILS: Costanti h10 mm
ANGOLO PINNA: 29°pala + 3°scarpette = 32°

Leggi i dettagli tecnici su c4 Pala Deep SpearoRECENSIONI Clienti